Arredamento di una casa vacanze | Donna Amalia

La casa di Rocco si trova in un meraviglioso palazzo settecentesco del centro storico di Napoli. L’appartamento, la cui superficie è di 140 metri quadri, ha doppio affaccio e grazie ai soffitti alti e alle ampie finestre riesce a catturare molta luce. Come ogni architetto, in prima battuta ho dovuto fare i conti con i materiali originari della casa: pavimentazione in cotto e carta da parati unita a una piccola greca in gesso che correva per tutto l’appartamento. Già dal primo sopralluogo erano evidenti le buone condizioni di manutenzione dell’immobile e, anche per questo, il proprietario intendeva arredare e valorizzare al massimo gli spazi sfruttando la casa così com’era, senza alcuno stravolgimento, per entrare presto nel mercato degli affitti brevi a Napoli.

Planimetria dello stato di fatto

A seguito del rilievo metrico e fotografico, è iniziato lo studio per una proposta di distribuzione interna degli arredi. Sono state dunque scelte le stanze da destinare a camere da letto e quelle da destinare a zona giorno / spazi collettivi. La zona living è stata individuata nella stanza più grande e luminosa di tutta la casa: uno spazio di circa 25 metri quadri con parati sulle tonalità del bianco e del giallo. La zona in cui cucinare era vincolata agli impianti e alla presenza di una splendida cucina in muratura, per cui è rimasta invariata. La stessa cosa vale anche per i due bagni che sono stati lasciati così com’erano. Le camere da letto sono state posizionate nelle restanti 3 stanze: una con parato blu intenso, una con parato verde chiaro e un’altra con parato rosso.

Distribuzione interna degli arredi

Il passaggio più difficile è stato quello della scelta degli elementi per arredare la casa vacanze: con dei colori e delle decorazioni così preponderanti non è stato semplice individuare lo stile da seguire ma, a seguito dell’elaborazione di diverse moodboard, ho optato per uno stile essenziale, di ispirazione scandinava. Quale azienda migliore di IKEA per raggiungere questo obiettivo?

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

In pochi giorni sono arrivati a casa tutti gli elementi selezionati e sono stati montati e sistemati al proprio posto: due letti matrimoniali, due sommier, sei comodini, tre scrittoi, due guardaroba, un mobile tv, un tavolo a sei posti, un tavolino a quattro posti, otto sedie, due poltroncine e un divano-letto. Per quanto riguarda i corpi illuminanti invece sono stati selezionati uno per uno a seconda dell’ambiente da illuminare: lampade da comodino, lampade a soffitto e lampade da terra hanno seguito lo stile dello spazio in cui si dovevano inserire. A quanto ammonta la spesa? Il costo dei prodotti di IKEA equivale a circa 4 mila euro mentre quello dei corpi illuminanti a 450 euro.

Quando è si è concluso l’allestimento di arredi e corpi illuminanti è stato il momento più bello: proprio in quell’istante la casa di Rocco è diventata Donna Amalia Guest Holiday.

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze

Arredamento casa vacanze